LUPI SUL MONTELLO?

No, non è il caso di preoccuparsi o di festeggiare, di lupi sul Montello non se ne sono ancora visti, ma negli ultimi 10 anni c'è stata una grande espansione della specie in zone vicine a noi e non si può certo escludere un futuro ritorno, occasionale o stabile, di questo importantissimo animale anche sul... Continue Reading →

LA POIANA (Buteo buteo)

Andando in giro sul Montello vi sarà senz'altro capitato di alzare la testa verso l'alto, attratti da un richiamo inconfondibile: è la voce della poiana (Buteo buteo).  I rapaci ci affascinano e incuriosiscono da sempre, e non importa che questa specie sia comune e facile da incontrare, non ci lascia mai indifferenti. Ma cosa sappiamo... Continue Reading →

NECROMASSA

Oggi parleremo di una componente essenziale dell'ecosistema boschivo. Essenziale, ma in genere poco considerata, diciamo anche vittima di parecchi pregiudizi: la necromassa.  La necromassa altro non è che il legno morto, a vari livelli di decomposizione.  Un tempo la presenza di rami e alberi morti nel bosco era considerata segno di incuria e fonte di... Continue Reading →

IL TEMPO DEGLI ALBERI 

È arrivato, sembra, il tempo degli alberi.  Finalmente ne viene riconosciuta l'importanza nel contrastare il cambiamento climatico in quanto capaci di assorbire e immagazzinare l'anidride carbonica. Ma fanno anche altre cose meravigliose! Svolgono un ruolo importante nel prevenire il dissesto idrogeologico grazie alle loro radici che abbracciano il suolo e ne migliorano la qualità formando... Continue Reading →

PIANTE ALIMURGICHE

Sono molte le erbe che crescono spontaneamente nei prati e nelle siepi e si possono mangiare. Queste sono chiamate “piante alimurgiche”, termine nato nel XVIII secolo (1767,dal trattato De Alimenta Urgentia di Giovanni Targiotti-Tozzetti), che unisce l'idea di alimentazione con quella di urgenza/emergenza, anche se il loro consumo non è necessariamente limitato a situazioni estreme... Continue Reading →

MONTELLO D’ACQUA

In questi ultimi giorni si è fatto più caldo, e i primi fiori sono apparsi a ricordarci che la primavera è vicina, così come ce lo ricordano rane e rospi, che nelle sere piovose si muovono verso i luoghi di riproduzione.  In passato abbiamo parlato di grotte, querceti, castagneti e prati, habitat presenti sul Montello... Continue Reading →

LE RETI ECOLOGICHE

Durante la quarantena, e oggigiorno non è da meno, abbiamo provato sulla nostra pelle quanto sia frustrante non poterci spostare liberamente. Noi esseri umani infatti siamo abituati a muoverci: andare a procurarci del cibo, al lavoro, a scuola, incontrare altre persone ci sembrano attività normali, scontate, alle quali finora non avevamo associato l'idea di rischio... Continue Reading →

LA PRIMULA E LA FARFALLA

Mentre noi continuiamo la nostra reclusione forzata, uniti contro un nemico invisibile, di cui ormai ci infastidisce anche nominarne il nome, un altro inverno è passato ed ecco comparire uno dei fiori primaverili per eccellenza: la primula (Primula vulgaris). Poche piante mettono allegria come le primule, coi loro fiori giallo chiaro con centro più scuro,... Continue Reading →

IL BUCANEVE

Gennaio alle spalle, a febbraio si percepisce l’allungamento delle giornate e di conseguenza aumenta la voglia di stare all’aperto. Complici anche le temperature miti di questi giorni, non si può fare meno di infilare scarpe e uscire per una passeggiata su e giù per qualche presa del nostro amato Montello. Anche se gli alberi ancora... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑